Visualizzazioni totali

mercoledì 6 novembre 2013

Insegnanti e ATA da tutta Italia che ci scrivono...

Dopo aver pubblicato le testimonianze di Lorenzo, insegnante di Bologna e di altre colleghe e colleghi, continuiamo a ricevere segnalazioni e sfoghi da tutta Italia. 
Riportiamo alcune testimonianze significative di docenti e ATA ricevute ieri:

"eccomi qua! supplente IRC, scuola primaria di Torino.l'anno scorso ho firmato 12 contratti che hanno coperto da settembre al termine delle lezioni, ho ricevuto lo stipendio il 27 di dicembre : settembre, ottobre e novembre. mi ha chiamato una dipendente del tesoro per dirmi che l'accredito di tredicesima di 1 euro non era uno scherzo...questione di aliquota...poi dicembre e gennaio sono arrivati a marzo, marzo e aprile a maggio, febbraio e giugno ad agosto. ora supplisco sempre la stessa persona, ho iniziato il 9 settembre e non ho ancora ricevuto uno stipendio.e quando chiedo informazioni, non fa differenza se a rispondermi è la segretaria o la tesoreria, o entrambi, non capisco mai qual'è il problema reale, mai quale sarà la soluzione.scrivo nella profonda indecisione su cosa sentire e pensare: devo sentirmi meno sola e meno trattata da scema, data la lunga lista di commenti e condivisioni qui, o ci prendono solo tutti per il culo?
ho 31 anni,una laurea in filosofia e ora sono alla specialistica di scienze religiose.
è un brutto mondo quello in cui ti devi sentire privilegiato perchè lavori, anche se non ti pagano, perchè ti dici, quei soldi prima o poi arriveranno, mentre molti miei amici stanno a casa. o lavorano con contratti peggiori.
mi piace il mio lavoro, tanto, ma non si può trattare un lavoratore come un volontario. e lo stress delle bollette, dell'affitto, delle utenze, dell'università, di tutte le scadenze che non accettano che tu non possa non pagare, che tu non abbia i soldi, assorbono la voglia di entrare nelle classi tutti i giorni. con speranza infinita, ma pazienza in esaurimento..." 

__________________________________
"io sono in attesa degli stipendi di settembre ottobre e novembre 2012!!!! Istituto Comprensivo Ladispoli III di Ladispoli (Roma)"
_____________________________________________
".....è indecente e ingiusto che chi profonde il proprio impegno quotidianamente e con puntualità debba aspettare mesi e mesi per avere il proprio compenso! !Oltre il danno di essere precari si paga lo scotto di non essere retribuiti..... io farei vivere la condizione Ai presidi, al DSGA, al personale degli uffici scolastici e al ministro della P.I. la frustrazione di avere 40 anni fare debiti con familiari per pagare casa e bollette benzina e quant altro e magari sentirsi dire con estrema superficialità e strafottenza: "porti pazienza tanto prima o poi arrivano" .....si i soldi arriveranno ma ci dovrò pagare i debiti. ...imbecilli! Le scuole comunali pagano dopo un mese dalla supplenza e se l'incarico e lungo adeguano i pagamenti. ....in tutto ciò ho dovuto rinunciare alla disoccupazione (ASPI)....per cosa?...per il punteggio e per sentire le colleghe di RUOLO che mi dicono: "Non impegnarti più di tanto ....tanto per lo stipendio che ci danno non ne vale la pena".....non ho parole. .....sgomento e disgusto..."
___________________________________________________________
"Sono anche io in attesa degli stipendi di Maggio e Giugno dalla Direzione Didattica Carducci di Dalmine (BG)"
_______________________________________
Brescia, IC Bovezzo: incarico dal 12 settembre e ad oggi ancora nulla e in Segreteria mi hanno fatto capire che i tempi saranno lunghi... ahimé!



11 commenti:

  1. Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.

    RispondiElimina
  2. Il sottoscritto ha ripreso servizio il 27 Settembre e come al solito non è stato ancora pagato. Il bello è che devo ancora ricevere lo stipendio di luglio relativo al prolungamento del contratto causa esami di maturità. Con che risorse vivo? Con che risorse mi pago il trasporto per andare a lavorare?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. sempre citare l'istituto altrimenti che si fa?

      Elimina
  3. Io ho lavorato alla Marta Russo di Trigoria Roma non mi hanno pagato giugno e luglio 2013 adesso lavoro ad Acilia da ottobre ancora senza soldi ho chiesto prestiti x pagarmi le spese di fitto trasporto e quant'altro visto che sono di Napoli sono disperata

    RispondiElimina
    Risposte
    1. fatti viva nel gruppo fb e facci sapere se il 23 ricevi accredito o meno

      Elimina
  4. anche io insegnante in mutande dell'I.C. 11 di Bologna.....non mi sono stati ancora corrisposti gli stipendi di maggio e giugno ( scorso anno scolastico) e ottobre (corrente anno)......I SUPPLENTI NON SONO VOLONTARI DELLO STATO......
    B A S T A A A A A !!!!!

    RispondiElimina
  5. Vorrei capire perché gli insegnanti vengano trattati in qst modo, quando ci arrivano le bollette da pagare oppure ci si rompe la macchina ci servono i soldi e non si può dire pago quando posso!!
    Una volta per tutte servirebbe dare importanza all'insegnante come succede all'estero.....andiamo a vedere gli stipendi che vengono presi in svizzera o in germania per esempio..... hanno unificato la moneta perché non vengono unificati anche gli stipendi!!!

    RispondiElimina
  6. anche io attendo ancora parte dello stipendio di novembre 2012 dall'IC CASTIGLIONE TORINESE in provincia di Torino...non è accettabile e non mi consola nemmeno il fatto di aver scoperto di non essere la sola...anzi mi mette ancora più terrore tutto ciò!!

    RispondiElimina
  7. Io ho preso servizio il 17 settembre in una scuola dell'infanzia e ho il contratto fino al 19 dicembre. Qnd ho fatto presente alla segreteria che ancora non ho ricevuto il primo stipendio, mi è stato risposto "non preoccuparti, quando arrivano, arrivanno tutti insieme! Garantiamo noi che lavori... e meno male che hai la supplenza e fai punti!" ... eh già! X fortuna che lavoro e faccio su i punti... perchè ormai sto capendo nella disillusione più totale che tutto si riduce ad una raccolta punti come al supermercato! E mi devo anche considerare fortunata perchè ho un lavoro... che mi svilisce perchè lo faccio gratis, come se nn avesse diritto ad un valore!, ma almeno ho un lavoro! E visto che in segreteria quasi ti sfottono e fanno dell'ironia sul fatto che i soldi ti servono x campare, gli ho fatto sapere che spiegheranno loro all'intermediario della banca "garantiamo che lavora... ma non vedrà una lira fino a gennaio!"... questa la stima fatta da loro basandosi sui casi precedenti al mio! Così sì, che ci si sente stimati e soddisfatti!

    RispondiElimina
  8. stessa sorte per me! ho preso servizio il 17 settembre in una scuola primaria della provincia di PZ, ad oggi neanche un soldo! il bello è che si tirano la palla la ragioneria territoriale e la segreteria scolastica!fatto sta che ad oggi il mio contratto, su instanze online, è ancora con stato VALIDATO e forse questo è il problema??altre mie colleghe hanno lo stesso contratto ma con stato REGISTRATO...voi che dite?

    RispondiElimina

Dicci cosa hai fatto per diffondere il documento